Progetto Educazione Ambientale – Apprendere con i sentieri

//Progetto Educazione Ambientale – Apprendere con i sentieri
Progetto Educazione Ambientale – Apprendere con i sentieri 2017-04-14T15:17:10+00:00

Progetto di Educazione Ambientale “Apprendere con i sentieri” – Area “coltivato”

Il territorio rurale di Siliqua è a prevalente indirizzo agro-zootecnico. I percorsi didattici si realizzano a qualche km di distanza dal castello presso L’Azienda Agricola Biologica Floris Gianluca. Questa si trova nelle campagne di Siliqua in una zona pianeggiante dove si allevano le pecore secondo le regole dell’agricoltura biologica, svolgendo tutte le operazioni agricole, partendo dalla semina dei campi all’alimentazione del bestiame, per finire con la produzione dei formaggi nel mini caseificio aziendale.

Temi di studio:

  • L’agricoltura biologica, metodi e tecniche di produzione. Il rispetto per la natura e i suoi cicli.
  • Il ciclo chiuso di produzione bio: dai campi al formaggio. Vantaggi per l’ambiente e per il consumatore.
  • Dimostrazione pratica di una lavorazione di latte biologico nel mini caseificio aziendale.

Progetto di Educazione Ambientale “Apprendere con i sentieri” – Area “costruito”

Le attività didattiche si articolano prevalentemente nell’abitato di Siliqua, particolare per le sue tante Chiese, i suoi vecchi portali e le case costruite con il mattone in terra cruda e lungo il nuovo corso del fiume Cixerri.

Temi di studio:

  • Le case tradizionali campidanesi, tipologia di costruzione;
  • Le fabbricazioni in lardiri (mattoni realizzati in terra cruda);
  • Il fiume Cixerri: la sua storia e relazione con gli abitanti del paese, la pesca, la vegetazione e la fauna fluviale;

Progetto di Educazione Ambientale “Apprendere con i sentieri” – Area “naturale”

L’itinerario si trova all’interno del monumento naturale del DOMO ANDESITICO DI ACQUAFREDDA più noto come “Il Castello di Acquafredda”, uno straordinario concentrato di geologia, natura e fauna in cui ammirare gran parte della macchia mediterranea Sarda e tante particolari specie animali. I ragazzi saranno incoraggiati al riconoscimento di specie botaniche, volatili e animali che popolano il particolare colle vulcanico con delle apposite schede.

Temi di studio:

  • I monumenti Naturali in Sardegna, norme che li vigilano;
  • La Tassonomia e la funzione delle piante da parte della comunità locale;
  • Gli animali presenti nella macchia mediterranea Sarda;
  • Le cause economiche e sociali che hanno determinato il processo di erosione e la perdita del bosco;

Progetto di Educazione Ambientale “Apprendere con i sentieri” – Area “storico”

Visita al “Domo andesitico di Acquafredda” su cui sorge l’omonimo castello medievale famoso per essere stato proprietà anche del conte Ugolino della Gherardesca. Restaurato nelle sue torri e cisterne, è stato ripristinato l’antico sentiero che porta alla vetta e dal quale si può godere di uno splendido panorama. Ai suoi piedi si trova la pineta attrezzata con tavoli da pic nic e sentieri per compiere interessanti escursioni.

Temi si studio:

  • Il medioevo: periodo storico, usi e costumi dell’epoca, metodi di costruzione e di difesa, racconti e leggende del castello di Acquafredda;
  • La “Leggenda” del Conte Ugolino della Gherardesca (Inferno XXXIII Canto);